“L’essenziale è invisibile agli occhi”: A. de Saint-Exupéry nelle lingue emergenti

Alla Mostra del Libro di Macomer, il 25 novembre del 2023, la casa editrice nuorese PAPIROS, diretta da Diegu Corràine, ha presentato LE PETIT PRINCE in più di 10 lingue emergenti.

Uno dei libri più tradotti al mondo, dopo la Bibbia, diventa così ancora più universale, arrivando negli angoli più remoti del mondo, offrendo la propria “filosofia” alle lingue più piccole e ai dialetti più remoti.

Traduttori: Iċ-Ċkejken Prinċep (malti)>Toni Aquilina — Il Principino (italiano)>Diegu Corràine — Lo Petit Príncip (alguerés)>Carla Valentino — Lo Principet (occitan alpin)>Gianna Bianco — Lo Prinselhon (franco-provensal)>Matteo Ghiotto — Lu Principareddu (castiddanu)>Giuseppe Tirotto — Lu Principeddu (gadduresu)>Carlo Colombo — Lu Prinzipinu (sassaresu) — O Principùci (grèco tis Kalavrìa)>Salvatore Dieni — Su Printzipeddu (sardu)>Diegu Corràine — Su Printzipinu (sardu meridionali)>Mateu Porru — U Prìncipe Picin (tabarchin)>Margherita Crasto e Maria Carla Siciliano — U Principinu (isulanu)>Giancarlo Tusceri — ‘U Principinu (sicilianu)>J. Paolo Fisco Zaia

Sono in arrivo altre traduzioni, in altrettante piccole lingue!

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*